LA PRESENTOSA

IL NOSTRO GIOIELLO ABRUZZESE

La Presentosa è un ciondolo in filigrana d’oro dalla forma a stella composta da tanti triangoli disposti a cerchio. La filigrana veniva scelta perché il suo laborioso intreccio a forma di spiga di grano andava a compensare lo scarso valore del metallo utilizzato. Al centro del monile possono esserci simboli diversi, ognuno con il proprio significato.

Le origini del ciondolo probabilmente risalgono al Settecento, mentre la diffusione del suo nome è sicuramente legata al nostro scrittore Gabriele D’Annunzio, che la descrive come “una grande stella di filigrana con in mezzo due cuori”. Probabilmente, il nome Presentosa viene dal dialetto “presentenze”, cioè resentazione del fidanzamento: la tradizione abruzzese infatti vuole che questo gioiello venga donato alla futura sposa dai suoceri come pegno d’amore nell’occasione delle presentazioni delle rispettive famiglie.